CIRCOLARE N° 13 DEL 18 – 11 – 2015

Oggetto: bonus per la valorizzazione dei brevetti

È stato pubblicato il bando per la concessione di contributi in conto capitale per la valorizzazione dei brevetti. La nuova misura “Brevetti+2” è a favore della imprese che debbono depositare e lanciare nuovi brevetti ed è regolamentata come segue

Beneficiari

Possono accedere alle agevolazioni in oggetto le micro, piccole e medie imprese, anche di nuova costituzione, aventi sede legale ed operativa in Italia che si trovano in una delle seguenti condizioni:

Le imprese possono presentare la domanda se soddisfano altresì le seguenti condizioni:

Presentazione delle domande

Le domande possono essere presentate a partire dal 60° giorno successivo a quello di pubblicazione dell’avviso sulla Gazzetta Ufficiale, quindi dal 6–10–2015

Spese ammissibili

Il contributo è finalizzato all’acquisto di servizi specialistici, funzionali alla valorizzazione economica del brevetto, nelle seguenti aree:

Non possono essere ammessi all’agevolazione quei servizi le cui spese siano state fatturate, anche parzialmente, in data pari o precedente alla presentazione della domanda.

Non sono ammissibili i servizi specialistici erogati da:

Entità del contributo

Il contributo in conto capitale non può eccedere l’importo di Euro 140.000 e non può essere superiore all’80% dei costi ammissibili. Per le imprese beneficiarie costituite a seguito di operazioni di Spinn–off universitario il limite è aumentato al 100%

Modalità di accesso

La domanda deve essere presentata telematicamente tramite la compilazione di un progetto (project plan) reso disponibile on line al termine della quale viene rilasciato un protocollo elettronico. Il project plan deve essere presentato entro 30 giorni dall’assegnazione del protocollo elettronico.

*******

Lo studio è a disposizione per qualsiasi chiarimento

******

Lo studio è a disposizione per qualsiasi chiarimento

******





HOME