CIRCOLARE N° 1 DEL 3 – 1 – 2017

Oggetto: aiuti alle imprese liguri

Con la presente circolare vi informiamo sulle misure agevolative in essere al 1° gennaio 2017 o di prossima apertura per le imprese della Liguria.

BANDI DELLA REGIONE LIGURIA

1) Sostegno alla valorizzazione economica dell’innovazione attraverso la sperimentazione e l’adozione di soluzioni innovative nei processi, nei prodotti e nelle formule organizzative, nonché attraverso il finanziamento dell’industrializzazione dei risultati della ricerca. (Azione 1.1.3, Asse 1 – ricerca e innovazione del Por Fesr Liguria 2014–2020)

2) Agevolazioni a favore delle attività economiche per prevenzione da rischi alluvionali attraverso soluzioni tecnologiche (Azione 3.3.1. Asse 3 Por Fesr Liguria 2014–2020)

BANDI NAZIONALI

1) Bando INAIL

2) Nuova Sabatini

* * * * * * * * * * *

1) Sostegno alla valorizzazione economica dell’innovazione attraverso la sperimentazione e l’adozione di soluzioni innovative nei processi, nei prodotti e nelle formule organizzative, nonché attraverso il finanziamento dell’industrializzazione dei risultati di ricerca

Obiettivi

Sostenere progetti di investimento in innovazione di prodotto⁄servizio, di processo e organizzativa

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di agevolazione le micro, medie e grandi imprese così come definite dalla Raccomandazione 2003⁄361⁄CE della Commissione europea del 6⁄5⁄2003. Per le imprese di grandi dimensioni sono previste delle limitazioni.

Localizzazione

Gli investimenti devono riguardare unità locali ubicate nel territorio della Liguria

Iniziative ammissibili

Sono considerati ammissibili i progetti di innovazione finalizzati all’introduzione di prodotti, processi o servizi nuovi o migliorati rispetto a quelli precedentemente disponibili dal punto di vista tecnologico, produttivo e organizzativo, riguardanti le seguenti aree di Specializzazione Intelligente definite nella Strategia regionale approvata con Delibera della Giunta regionale 1330 del 30⁄11⁄15:

Le iniziative devono rispettare tutti i seguenti requisiti

Spese ammissibili

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

Presentazione della domanda

Le domande di agevolazione possono essere presentate dal 6⁄2⁄2017 al 16⁄2⁄2017

2) Agevolazioni a favore delle attività economiche per prevenzione da rischi alluvionali attraverso soluzioni tecnologiche

Obiettivi

Il bando si propone di promuovere la dotazione da parte delle micro, piccole e medie imprese liguri di sistemi di auto protezione, dispositivi di prevenzione e mitigazione dei danni in caso di calamità naturali

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di agevolazione le micro, piccole e medie imprese così come definite dalla Raccomandazione 2003⁄361⁄CE della Commissione europea del 6⁄5⁄2003

Sono esclusi dai benefici:

Localizzazione

Gli investimenti devono riguardare unità locali ubicate nel territorio della Liguria

Iniziative ammissibili

Sono considerati ammissibili gli investimenti che soddisfano tutti i seguenti requisiti:

Spese ammissibili

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

Natura dell’agevolazione

L’agevolazione consiste in contributi a fondo perduto in misura variabile tra il 50% e l’80%

Presentazione delle domande

Le domande di agevolazione possono essere presentate fino al 28⁄2⁄2017

******

1) INAIL: contributi del 65% alle micro e PMI, anche individuali, compreso commercio alimentari, bar e ristoranti.

L’INAIL eroga finanziamenti in conto capitale per le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino ad esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande

Beneficiari

I beneficiari sono le imprese, anche individuali, iscritte alla CCIAA

Progetti finanziabili

Sono finanziabili i seguenti progetti:

Scadenze

Le domande possono essere presentate dal 19⁄4⁄2017 al 5⁄6⁄2017

Contributo

Il contributo pari al 65% dell’investimento per un ammontare massimo di Euro 130.000 (50.000 per gli investimenti di cui al terzo punto del paragrafo “progetti finanziabili”)

2) Nuova Sabatini

Si tratta di contributi in c⁄interessi a fronte di finanziamenti ricevuti per l’effettuazione di investimenti per l’acquisto (anche in leasing) di macchinari, impianti ed attrezzature. La misura del contributo è del 2,75% ma, passa al 3,575% per la realizzazione di investimenti in tecnologie digitali, compresi gli investimenti in big data, cloud computing, banda ultralarga, cyber security, robotica avanzata e meccatronica, realtà aumentata, manifattura 4D, radio frequency identification, sistemi di tracciatura e pesature dei rifiuti.

Scadenze

Le domando possono essere presentate a partire dal 2⁄1 fino al 31⁄12⁄18.

Beneficiari

Possono usufruire del contributo in c⁄interessi le micro, piccole e medie imprese operanti in tutti i settori, inclusi agricoltura e pesca

Investimenti ammissibili

Per le imprese del settore agricolo, forestale e zone rurali:

Settore pesca e acquacoltura

Altri settori

Spese ammissibili

Possono usufruire del contributi gli investimenti in:

purché nuove di fabbrica

******

Lo studio è a disposizione per qualsiasi chiarimento

******





HOME